Radiotribunale

Ultimo aggiornamento .

PER GLI AVVOCATI GIA’ PRESENTI IN INI-PEC NON E’ OBBLIGATORIO COMUNICARE LA PEC ENTRO IL 31 OTTOBRE. IL MOVIMENTO FORENSE LO AVEVA ANTICIPATO UN MESE FA.

Salerno, 15 ottobre 2014. Niente  più  obbligo  di  comunicare  l’indirizzo  Pec  al  Fisco  entro  il  31  ottobre  per intermediari  e  professionisti  che  l’hanno  già  inviato  all’Indice  Nazionale  degli  indirizzi di posta elettronica certificata (INI-PEC).  

Lo afferma la risoluzione n. 88/E dell’Agenzia delle Entrate (CLICCA).

Il Movimento Forense anticipando la burocrazia lo aveva segnalato il 30 settembre scorso (CLICCA)

Ricordiamo che il dubbio era sorto dopo che era stato  pubblicato un Provvedimento congiunto del Direttore dell'Agenzia delle Entrate e del Comandante Generale della Guardia di Finanza n. 2014/105953, al seguito del quale si era diffusa in rete la convinzione che tutti i professionisti avessero l'obbligo di comunicare, con una complessa e farraginosa procedura, il proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata all'agenzia delle Entrate entro il 31 ottobre 2014.

Avv. Milena Lucia Pepe

Avv. Ciro Salmieri

Movimento Forense Salerno


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine